www.faronotizie.it - Anno XIII - n. 148 - Agosto

La parola che incanta nella poesia di Dante Maffia

Scritto da Paolo Corradini il 1 febbraio 2018
facebooktwitterfacebooktwitter

C’è nella poesia di Dante Maffia una tensione che non conosce riposo, una sontuosa agonia, una lotta ora pervasa da follia dionisiaca , ora da sublime pietà. Vi è una corrida di sguardi, di mani, di labbra, di miraggi incarnati e volti che assurgono a visioni, lampi dal cuore… leggi tutto