www.faronotizie.it - Anno XIV - n. 159 - Luglio

Nutrirsi di arte come antidoto alla bestialità del presente.

Scritto da Laura Flagella il 1 settembre 2017
facebooktwitterfacebooktwitter

“…Signori, il principe afferma che il mondo sarà salvato dalla bellezza…” (III, 5 “L’idiota” )

Il genio letterario di Dostoevskij concepì una delle locuzioni più misteriose e popolari di tutti i tempi, costruita sapientemente con un’anastrofe:  “Mir spasët krasotà” il mondo (lo) salverà la Bellezza, è questo che afferma il principe Miškin, è questa l’intuizione che viene proposta come una sorta d’antidoto per la tanta, troppa miseria umana, quella che il nostro tempo rende più ferocemente palese grazie al potere, spesso nefasto, dei media… leggi tutto