www.faronotizie.it - Anno XIV - n. 159 - Luglio

Mi sa che fuori è primavera – Concita De Gregorio ed.Feltrinelli

Scritto da Maria Teresa Armentano il 1 maggio 2016
facebooktwitterfacebooktwitter

Scrive il Professore Dante Maffia, recensendo” Così è la vita” di Concita De Gregorio su La presenza di Erato, un blog di poesia illuminato dalla sua firma.

Quando ho finito di leggere questo libro sono rimasto frastornato con dentro un ribollire di sensazioni e perfino di percezioni che mi pareva di aver attraversato tempo prima, ma che mai avevo coagulato in qualcosa di concreto, in una idea, in un ragionamento a parte l’impossibilità di affermare con certezza se si tratta di un trattatello sulla morte, sui valori della vita, sul senso dell’essere o sulla possibilità di poter entrare in quella invisibile sfera poetica che livella l’umanità e dà lievito ad argomenti delicatissimi. Si, per la prima volta… mi trovavo al cospetto di pagine grondanti quel dolore fisico universale che modifica lo sguardo di  chi legge  e lo dirige verso le situazioni alle quali non bisogna sottrarsi Non bisognerebbe sottrarsi. Perché il mondo odierno sfugge il contatto con tutto ciò che è dolore, sofferenza, perfino tenerezza, comprensione dei bisogni dell’altro, caduto a picco nel disordine e nella sporcizia , nella morte.
Ho riportato le parole del Professore Maffia perché mi hanno persuaso a riprendere… (leggi tutto)