www.faronotizie.it - Anno XVI - n. 182 - Giugno

Berlusconi Silvio e’ innocente

Scritto da Orbilius il 1 settembre 2013
facebooktwitterfacebooktwitter

 

Si può seriamente pensare che un uomo che va a caccia di orsi nella tundra con Putin, fa cucù alla Merkel, scherza sull’abbronzatura di Obama e fa tante altre cose che una persona comune non riesce neanche ad immaginare, poi, invece, porti torme di ragazzotte allegre a Palazzo, frequenti persone di dubbia fama, ospiti personaggi del calibro politico di La Coppola e Tarantini, favorisca carriere di neo-miracolati in minigonna o meno, organizzi festicciole con sconosciute e loschi figuri e tanto ancora da mille e una notte?

E’ del tutto ovvio che Silvio tutte queste cose le fa sia per stupire sia, soprattutto, per vedere, immaginando con quanto divertimento, quanti dei suoi fans sono con lui pronti a credere a qualunque panzana, pronti a giustificare ogni eccesso, pronti a difenderlo sino all’estremo sacrificio.

Silvio, si sa, è un patito dei sondaggi: quale migliore indagine, quindi, per verificare quanti sono i suoi fans più sfegatati in terra, cielo e mare ?

Silvio ha commesso, però, un solo errore.

Ogni giornalista sa che se decide di fare un’inchiesta che può comportare il rischio di commettere per finta un reato (un furto, false generalità etc.) lo dice e lo dichiara previamente a testimoni qualificati.

Allo stesso modo Silvio avrebbe dovuto dirlo prima, magari ad un notaio, che la sua era una semplice inchiesta, nonostante la plateale enormità dei fatti sia di per se sufficiente a scagionarlo da ogni seppur minimo sospetto.

Purtroppo, però, non lo ha fatto e ora, tranne i suoi fans più incalliti, nessuno gli crede.

Ma, solo per mancanza di fantasia.