www.faronotizie.it - Anno XII - n. 138 - Ottobre

Spigolature

Scritto da Francesco M.T.Tarantino il 1 ottobre 2017
facebooktwitterfacebooktwitter

Matteo 25, 35-36

Perché ebbi fame e mi deste da mangiare; ebbi sete e mi deste da bere; fui straniero e mi accoglieste;  fui nudo e mi vestiste; fui ammalato e mi visitaste; fui in prigione e veniste a trovarmi

È il Signore Gesù Cristo che, dopo averci fatto l’onore di chiamarci fratelli, ci indica qual è l’atteggiamento corretto da tenere verso i nostri simili a qualunque categoria essi appartengano. Siano quindi, essi, affamati, assetati, stranieri, nudi, ammalati, carcerati, devono essere soggetti degni della nostra attenzione… leggi tutto