www.faronotizie.it - Anno XIV - n. 162 - Ottobre

Bazar di Natale a Podgorica – “La umanità unisce i mondi”

Scritto da Svjetlana Mujovic il 6 gennaio 2012
facebooktwitterfacebooktwitter

ONG International Womens’ Club of Montenegro ha organizzato il Bazar di Natale con lo slogan “L’umanità riunisce il mondo ” nello shopping hall del “Delta City”, il centro commerciale della città di Podgorica. I partecipanti al Bazar sono i Paesi che hanno missioni diplomatiche in Montenegro, e per questo evento hanno esposto nei loro stand i piatti tipici e bevande, souvenir e oggetti decorativi per la vendita. Tutti i proventi degli stand e dalla lotteria del Bazar sono devoluti all’Istituto per l’istruzione e la riabilitazione professionale dei bambini e dei giovani disabili di Podgorica.

Espositori italiani più affascinanti

Lo stand italiano aveva molti prodotti tipici della cucina italiana – vari vini, oli di oliva, dolci e pasticceria. Abbiamo parlato con Maria Teresa Albano, la professoressa presso la Facoltà di Lingua Italiana dell’Università del Montenegro e la corrispondente consolare dell’Ambasciata italiana di Podgorica. Lo stand è stato molto visitato da numerosi ospiti che si incontravano con attenzione. Nonostante i molti impegni, la dottoressa Albano ci ha concesso un po’ del suo tempo e ci ha spiegato com’è stato progettato lo stand, organizzato dall’Ambasciata d’Italia. Tenendo conto che ci sono tanti fan di calcio tra di giovani montenegrino, lo stand offriva T-shirt con i nomi dei famosi giocatori italiani di questo sport. Dato che l’anno scorso i visitatori dello stand italiano hanno mostrato grande interesse per il famoso formaggio pecorino di Moliterno, gli organizzatori hanno fornito lo stand con maggiore quantità di questo prodotto e i clienti hanno avuto una busta decorativa. I visitatori dello stand hanno potuto degustare i formaggi, la pizza e le bruschette. Si prega di notare che alla fine dell’evento, la giuria ha dichiarato  il personale dello stand italiano come il più cordiale del Bazar.

I visitatori dello stand della Repubblica della Cina hanno avuto la possibilità di gustare i piatti preparati dal cuoco personale dell’Ambasciatore cinese in Montenegro, e in vendita  c’erano famosi prodotti cinesi: seta, servizio da tè in porcellana e i preparati naturali per curare.

Il miglior stand decorato del Bazar di quest’anno, secondo il giudizio della giuria è stato quello britannico. Al tavolo dell’Ambasciata britannica abbiamo visto la lavorazione artigianale delle persone con disabilità – Cartoline di Capodanno e le opere in ceramica. Ogni cliente che aveva comprato la cartolina di Capodanno ha ricevuto in regalo dall’Ambasciata britannica – il voucher gratuito per l’invio di DHL posta all’estero. I visitatori di quest’anno hanno potuto assaggiare il vino bollito, che è una specialità britannica a base di vino con le spezie orientali, arance, zucchero e miele. Il vino è servito dal gentile ospite vestito  in costume da Babbo Natale.

Lo stand della Federazione Russa è stato dichiarato come lo stand fornito con i prodotti più originali – abbiamo visto le pupe tipiche – Matrioska in legno, souvenir con le storie più popolari favole russe, e  tra i prodotti per la degustazione sono stati i dolci, i piatti tipici e la vodka “putinka”.

Abbiamo visitato gli stand degli Stati Uniti, Francia, Repubblica Ceca, Slovacchia, gli Emirati Arabi Uniti, Ucraina, Ungheria, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Macedonia, Grecia e Bulgaria … Riteniamo che ogni stand  era bello e ben fornito e tutto impegno di ogni espositore è da rispettare. Il premio vero è che tutti i beni derivanti dalla vendita saranno investiti per fornire due gabinetti di fisioterapia e di educazione fisica dell’Istituto per la riabilitazione professionale dei bambini e dei giovani disabili di Podgorica. Il bazar è stato visitato da centinaia di cittadini montenegrini, erano presenti numerosi ambasciatori, i rappresentanti delle missioni diplomatiche e delle organizzazioni internazionali in Montenegro.