www.faronotizie.it - Anno XV - n. 168 - Aprile

La Grande Tristezza

Scritto da Francesco M.T.Tarantino il 1 giugno 2015
facebooktwitterfacebooktwitter

Accingersi a muovere un passo e inciampare in un improbabile gradino di accoglienza ti si stringe il cuore nel constatare che non c’è una mano amica pronta a sorreggerti onde evitare che tu cada.Come sono lontani i tempi del Buon Samaritano il quale si fermò a soccorrere un malcapitato, lo curò alla meglio e lo portò in una locanda dove si prese cura di lui e l’indomani, dovendo partire, incaricò l’oste di provvedere alla sua guarigione lasciandogli del denaro… (leggi tutto)