www.faronotizie.it - Anno XV - n. 167 - Marzo

L’amore e le sue età

Scritto da Nunzia Russo il 1 maggio 2014
facebooktwitterfacebooktwitter

Sull’amore si è scritto e detto tanto, tutto, e anche più di tutto.

Perché scriverne ancora?

Voglio farlo perché anch’io come i più credo che l’amore sia l’anima del mondo, nasce con il mondo, o forse anche prima.

Inizia fin da subito a farsi strada in noi, già da quando bambini cerchiamo qualcuno a cui dare la mano quando ci si  mette in fila per uscire da scuola, la prima età, la fase più pura e innocente, dove basta dare un bacino al nostro compagno di giochi e lo riteniamo già il nostro innamorato.

Meravigliosa è l’innocenza di quei giorni anche se dura poco rispetto all’età adolescenziale, dove tutto diventa più complicato ..la curiosità inizia a farsi largo dentro di noi, a confonderci, tanto da non farci capire se ciò che sentiamo è amore, attrazione fisica, infatuazione o solo la voglia di conoscere intimamente l’altro sesso, ma questo è un altro discorso.

Nell’età più critica tutto ci sembra eterno, anche il dolore, ma per fortuna anche quell’età ha i suoi vantaggi, perché si ha tutta la vita ancora davanti e se chi magari ci sembrava la nostra metà del cielo improvvisamente si trasforma nel nostro peggiore incubo:  basta guardarsi intorno per rendersi conto che nel dolore non si è soli e che c’è sempre qualcun’altro che ha bisogno di noi.

L’amore adulto a parer mio è il più bello, il più interessante in assoluto, perché ci si dà totalmente, pienamente, quando ci si innamora da adulti si vive l’amore ..

Si fa tutto pensando all’altra persona, l’amore diventa quasi tangibile ..sembra perfino che il nostro cuore batta all’unisono con chi amiamo  .. il cercarsi continuamente, il desiderare di ascoltare la voce, voler sapere i suoi pensieri, volerlo avere con sé sempre, sognare, sperare e vivere con lui, per lui e di lui; o lei.

Questo dovrebbe essere l’amore che fa sognare, che ci toglie il respiro, che ci fa sperare, ci fa avere quell’espressione un po’ da idioti, diciamolo, ma che ci fa stare tanto bene, così bene che appena ne sentiamo la mancanza ne cerchiamo subito un altro ..ma anche questo è un altro discorso.

In conclusione io mi e vi auguro di provare almeno una volta nella vita queste incredibili emozioni ,perché credo che tutti almeno una volta vorremo andare in giro con la faccia da “idioti” e dire si..sono innamorato ..estasiato ..e voglio essere idiota tutta la vita .

Io lo vorrei .. voi ?

One Response so far.

  1. matteo scrive:

    Questa donna esprime pensieri molto profondi,sensati e condivisi totalmente. E’ molto attenta e riflessiva,tenera ma determinata,sa quello che vuole…. e vorrei tanto essere io la persona di cui si innamora.