www.faronotizie.it - Anno XIV - n. 160 - Agosto

Anche da qui ti penso

Scritto da Ferdinando Paternostro il 1 dicembre 2015
facebooktwitterfacebooktwitter

Un tempo, assisi sul trono che ci rende uguali, c’era il quotidiano del giorno prima o la Settimana Enigmistica: peristalsi incrociate, Una gita a… Forse non tutti sanno che… le parole  a schema libero del mitico Bartezzaghi… per il sonnolente risveglio del parasimpatico.

Oggi condividiamo il momento più intimo della nostra giornata con lo smartphone: rapida occhiata alla posta elettronica, per far vedere che siamo operativi 24/24, due o tre LIKE  per foto di albe, poesie strappalacrime e ovvietà di saggezza quotidiana su Facebook  (che pure ti “impone” di augurare  buon compleanno spesso a perfetti sconosciuti),  uno  SMILE su Whatsapp per dire agli “intimi” che siamo vivi,  le Google-news per sapere  che la Viola (porca miseria stitica) ha un’altra volta pareggiato.

Sette verticale:  lo scultore di Amore e Psiche…. qui c’era  poesia  !

Invece sfogli : le 20 posizioni più scomode per fare l’amore;  i 5 modi per la scarpetta con il ragù alla bolognese,  le 15 espressioni che il vostro gatto sa fare meglio di voi,  5 modi di mangiare un panettone senza tagliarlo a fette…

A Natale, Pasqua e Capodanno poi tutti a farsi, da qui, gli auguri  .. più sentiti…

A proposito,  a scanso di equivoci,  Buone Feste a tutti.